Open day alla Food Genius Academy

Sii il primo a votare!!

1 Like

Il mondo intorno a noi cambia e si evolve più velocemente di quanto crediamo, e con esso anche la ristorazione. Per le start-up nel mondo del food e i nuovi imprenditori e professionisti della cucina che abbracciano questi cambiamenti, scegliendo di restare fuori dai classici schemi dei ristoranti, Food Genius Academy a Milano organizza un open day di incontro, confronto e crescita. Appuntamento sabato 25 gennaio 2020 negli spazi dell’accademia in viale Col di Lana 8.

Milano –Dark kitchen e chef senza fissa dimora, start-up e nuovi modelli di imprenditoria nel settore della ristorazione in cui si cucina senza avere un ristorante, si vende senza un negozio, e si fa del cibo un’esperienza. Una giornata di incontri, networking e lezioni aperte per trovare la propria strada nella ristorazione del futuro.

Milano –Si comincia con un caffè di benvenuto alle 9.30. Il programma dell’open day prosegue poi in cucina con agli studenti della Food Genius Academy; alle 11.30 lezione pratica a cura di Brothering Milano: do e don’t del catering oggi. Dalle 11.30 alle 14.00 consulenze di orientamento e colloqui di ammissione. Tour delle strutture e dell’universo dell’accademia. Sempre alle 11.30 laboratorio per creare il proprio onigiri con lo chef Nobuya Niimori.

Intervengono nel corso della giornata Brothering Milano con Giovani, belli, versatili. Ecco il nuovo modo di fare catering oggi; Nanie.com con Sfondare nell’affollato mercato del food delivery; Masterchedo con Gli ingredienti per diventare un modern chefMatteo Torretta, Alida Gotta e Alice Balossi con Sliding doors: da chef a personaggio tv/ dalla tv a chefDeSirèe NaRdone, direttore FGA, con Più che una scuola un incubatore per giovani talenti.

E ancora Doctor Gourmeta (Carlo Spinelli), direttore scientifico del Master in comunicazione e critica gastronomica con La comunicazione del futuro; Food Ensemble con Il food diventa performanceRoberto Savio con Food stylist e food photographer; Fabio Marchesi di Rice Ball House e la chef Stefania Lioi con Fondare un delivery tematico sugli onigiri.

Scrivi Recensione

Recensione consigliato deve essere di almeno 100 caratteri.


it_ITItalian
it_ITItalian